danza e scuole di ballo
TEATRO LIRICO DI CAGLIARI 9/26/2006
Presentata la Stagione 2006-2007 del Teatro Lirico di Cagliari

Alchimia di musica e parole, di melodia e ritmo. La scatola magica del teatro, il mistero antico della musica. Seguendo il volo ideale degli Uccelli che partirono dall’Atene di Aristofane per arrivare all’Europa di Braunfels. È il viaggio, la curiosità, la conoscenza. È la cultura e lo svago. È il segno della nuova rotta del Teatro Lirico di Cagliari, che da ottobre 2006 a dicembre 2007 porta la grande musica in Sardegna ed esce virtualmente dai confini dell’isola con una programmazione di respiro internazionale. Il cartellone è articolato lungo i binari principali della stagione concertistica e di quella lirica e di balletto, con la musica contemporanea di “Cinque passi nel Novecento” e il progetto per il territorio “Un’isola di Musica”. Settima edizione per il Festival di Sant’Efisio, atteso tra la fine di aprile e l’inizio di maggio. Alcuni nomi: Frans Brüggen, Christopher Hogwood, la Filarmonica della Scala diretta da Valery Gergiev e con il violinista Nikolaj Znaider nel ruolo di solista, l’ European Brandenburg Ensemble diretto da Trevor Pinnock, la Budapest Festival Orchestra di Iván Fischer, affiancata dal violino virtuoso di Gidon Kremer. Ancora, Grigory Sokolov, Mikhail Pletnev, Kim Kashkashian “Quatuor Sine Nomine”, Lilya Zilberstein, Julian Rachlin, Antonio Meneses, François-Joël Thiollier, Leonidas Kavakos, Hagen Quartett. la “Cappella della Pietà de’ Turchini” di Antonio Florio, Katia e Marielle Labèque, Fazil Say, Nikolaj Demidenko, Michel Portal, Carla Bley, Paolo Fresu e molti altri. Per la stagione lirica e di balletto, sono sette i titoli in calendario, da aprile a dicembre: cinque opere e due balletti, ben tre le produzioni che portano la firma del Teatro Lirico. L’apertura, il 27 aprile, è con l’opera rara: prima esecuzione italiana di “Gli Uccelli” di Walter Braunfels, naturalmente in un nuovo allestimento. Altro allestimento cagliaritano, realizzato in collaborazione con il Teatro delle Muse di Ancona, è “Il ratto dal serraglio” di Mozart, in scena il 12 ottobre. Ed è una nuova produzione anche l’appuntamento conclusivo, il 20 dicembre: “Orfeo all’inferno” di Offenbach. In programma anche “Un ballo in maschera” di Giuseppe Verdi ( 28 maggio) e l’attesissima “Manon Lescaut” di Puccini, in programma per il 29 giugno. I balletti: “Il lago dei cigni” di Ciajkovskij (18 luglio) e “Cendrillon” di Prokofiev (6 novembre). Torna la rassegna di musica contemporanea “Cinque passi nel Novecento”, ospitata come consuetudine nel foyer di platea sempre alle ore 19. Imponente la nuova programmazione pensata per “Un’Isola di Musica”: da settembre 2006 sino ad aprile 2007, da un capo all’altro dell’isola sono previste proposte concertistiche di assoluta qualità e ben due produzioni liriche in nuovo allestimento. Per maggiori informazioni:http://www.teatroliricodicagliari.it
torna a elenco news