danza, dance, danse, dança, tanz
-






LA RUMBA
Anche questo, inizialmente, era il ballo dei contadini di origine africana "importati" a Cuba per la coltivazione del tabacco, caffŔ e canna da zucchero. I ritmi erano dettati dal tamburo ed accompagnati, per lo pi¨, da bongos e claves. Originariamente la Rumba si diversificava in Columbi, Yamb¨ o Guaguanc˛, a seconda dei passi e del significato allegorico che questi assumevano. Con la prima l'uomo dava un'importante prova della propria abilitÓ: doveva seguire le improvvise variazioni ritmiche dei percussionisti con coltelli legati ai piedi. La Rumba Guaguanc˛, ballata in coppia, aveva come tema principale il corteggiamento e la fertilitÓ. La Rumba Yamb¨ invece era un ballo distensivo: doveva servire per scaricare le tensioni della giornata nei campi. Naturalmente questa danza ha poi subito modificazioni nei paesi sudamericani ed europei. Anche oggi, comunque, la Rumba ha tre varianti prioncipali: lenta - la pi¨ diffusa, accelerata e veloce. La prima, la Rumba-bolero consiste in ancheggiamenti naturali del corpo e in passi in cui prevalentemente si appoggia a terra la pianta del piede "piatta". In questo ballo la posizione della coppia Ŕ piuttosto distanziata, rispetto ai nostri balli tradizionali, per lasciare ai partner buona libertÓ di movimento e, alla ballerina, la possibilitÓ di esguire lente rotazioni in assolo sotto l'arco delle braccia. Il quadrato, l'assolo femminile e la rotazione sono le principali evoluzioni di questa danza.

rumba

.©2000-2002 multimedia srl